Indirizzamento dell'energia

Nel cuore di ogni essere non c'è altro che una danza di energia in perenne movimento; alzare e concentrare l'energia è un modo conscio e deliberato di partecipare a questa danza.
Alzare l'energia è un modo estatico ed estremamente fisico di dirigere il flusso, di coreografare la sacra danza quantica.
Potete concentrare e dirigere l'energia verso uno qualunque dei vostri obiettivi o delle vostre necessità: guarigione, amore, prosperità, chiarezza, ispirazione, crescita, sicurezza, maturità, forza e, la mia preferita, la pura esperienza dell'estasi divina.
Non alzate l'energia con l'immaginazione.
Dovete sentirla!
E più profonde saranno la passione e la determinazione, più energia raccoglierete.
Gli sciamani, i mistici e le streghe usano pratiche simili per concentrare l'energia, alterare la consapevolezza e creare uno stato di comunione estatica con il Sacro.
Quando entrate in contatto con la Divinità, ricordate che quella in cui vivete è una realtà organica.
Raccogliendo e dirigendo l'energia, contribuite a cocreare la realtà con il Divino, e proprio come accade con il sesso, la proiezione dell'energia dev'essere basata sul reciproco consenso, rispetto e piacere.
Invece di piegare l'Universo al vostro volere, aprite il vostro cuore e la vostra anima ed entrate in comunione con esso.
Sarà un'esperienza di estasi, e il dirigere l'energia sarà un processo di gioia infinita e dai risultati davvero straordinari.
Una volta concentrata, l'energia può essere diretta in un gran numero di modi.
Uno dei più semplici è quello di proiettarla verso qualcosa che si trova sull'altare ( strumenti, pozioni, etc) o verso una persona che si trova all'interno del cerchio.
Allungate le mani in direzione dell'altare, dell'oggetto o della persona e, quando sentirete l'energia scorrere attraverso di voi, indirizzatela con i palmi delle mani.
Potete anche infilare le mani direttamente in un recipiente pieno d'erbe o posarle sulla persona o sull'oggetto che intendete caricare.

Comments