Il ciclo lunare dentro la donna

 

Il ciclo lunare era anche riconosciuto come espressione della parte femminile del divino nella terra e nelle donne; quindi nella mitologia e nel folklore si trovano molte figure archetipiche che rappresentano i diversi aspetti della donna in età fertile.

La bella e giovane Vergine o la fanciulla innocente rappresenta la fase preovulatoria della luna crescente, le energie dinamiche della primavera e le energie del rinnovamento e dell'ispirazione. La buona Madre o la regina rappresenta la fase dell'ovulazione, la luna piena e la pienezza delle energie dell'estate; essa detiene l'energia della fecondità, la mantiene e la sviluppa. La fase premestruale dell' Incantatrice, o della maga, indica il ritiro dell'energia in autunno e l'aumento dell'oscurità durante la fase della luna calante.Questa è una donna sessualmente potente che ha il potere magico e la capacità di incantare e sfidare gli uomini.

L'incantatrice rappresenta il ritiro e la distruzione e spesso appariva come colei che dava inizio alla morte o alla crisi necessaria per la crescita. Infine la brutta vecchia o Strega orribile, che rappresenta la fase mestruale del ritiro dell'energia e la perduta bellezza nella terra in inverno.Questa è la fase della luna nera,colma delle energie della trasformazione,della gestazione e dell'oscurità interiore.

Queste quattro immagini sono presenti in tutte le leggende, e collegano il ciclo delle stagioni, non solo al ciclo della luna, ma anche al ciclo mensile delle donne.L'interpretazione dei misteri femminili da una prospettiva moderna, quasi sempre omette il significato e l'esperienza del ciclo mestruale. Le mitologie, originariamente, esprimevano non solo i ritmi esteriori e le energie della vita, ma anche i ritmi interiori e le energie sperimentate dalle donne.Questi ritmi erano così intimamente connessi con la fondamentale comprensione femminile della luna, della terra e delle dee della vita, che l'indifferenza del mondo moderno, dovuta ai tabù culturali,sarebbe stata impensabile per le donne nel passato.

Gli archetipi della VERGINE, della MADRE, dell' INCANTATRICE e della STREGA, offrono ognuno la comprensione della natura delle donne e sottolineano la necessità, per quest'ultime, di divenire consapevoli della loro natura....(Luna rossa - Miranda Gray)

Nota personale:

Se dovessi spiegare la natura del mio percorso spirituale, sarebbe abbastanza difficile per me farlo.Però quando decisi che era arrivato il momento di conoscermi come "donna", è come se la realtà attorno a me si fosse piegata al pensiero.

Ho sempre creduto che la nostra mente, avesse un potere straordinario nel bene e nel male, e che l'essere umano ha in sè una parte divina che si esprime sotto forma di energia.

Ma quando mi sono imbattuta nel "ciclo lunare(mestruale)" della donna, non potevo crederci che fosse tutto vero.

Ho aspettato ben 7 lune piene per capire come il mio corpo cambiasse in ogni fase, con tutte le energie corrispondenti. Sono cose che anticamente già si conoscevano, anche se per qualche errore nell'evoluzione umano stavano cadendo nell'oblio. Ma per fortuna c'è ancora qualche donna, io le considero sorelle, che attraverso un richiamo selvaggio e profondo, hanno deciso che era importante "rinascere" sotto una luce nuova, e consapevoli delle antiche e magiche energie racchiuse in sè.

Per troppo tempo ci siamo tradite come "essenza femminile", ma non è mai tardi per conoscere ciò la natura ci ha dato come "dono".

Comments