Lo Spazio Sacro

 

Formare o aprire un cerchio magico è un'elettrificante esperienza di grande potere, e si avverte scorrere in noi nel preciso istante in cui si comincia.
Quando formate il cerchio vi rendete conto di essere una strega perchè siete in grado di  sentire la Divinità.
Il cerchio sacro è il vostro tempio, e non avete bisogno di pietre, nè di denaro per costruirlo.
Perchè formiamo un cerchio?
La spiegazione più comune è che si ha bisogno di un contenitore per l'energia che si produce durante la magia.
Il cerchio è un contenitore - formato da energie sacre, psichiche ed elementali.
Questo non è un principio astratto, ma una realtà di fatto, che diventa subito chiara non appena lo formerete.
Lo si può formare ovunque: a casa, in giardino, nel vostro luogo di potere nella natura.
Oltre a fungere da contenitore di energia magica e da spazio sacro, il cerchio svolge un altro compito fondamentale: vi fa entrare in uno stato di coscienza alterato e vi permette di vedere ciò che normalmente si cela allo sguardo.
Formare il cerchio aiuta, nell'Arte delle Streghe, perchè cambia la consapevolezza facendo percepire la realtà non ordinaria, ovvero la presenza del Divino.
Tutta l'energia si muove in modo circolare, ovvero in una spirale.
Siamo soliti rappresentare l'energia come onde in movimento, ma un'onda in realtà è l'immagine bidimensionale di una configurazione tridimensionale.
Quindi se lavorate con l'energia all'interno di un cerchio state lavorando in armonia con il flusso energetico di tutte le energie. E' così che funziona la magia: voi imparate dalla Natura a sfruttare il flusso naturale delle energie dell'universo.
Il cerchio simboleggia l'infinito perchè non ha un inizio nè una fine.
Quando diciamo che il nostro cerchio è formato e siamo tra i mondi intendiamo che il nostro cerchio unisce i mondi dello spirito e della materia, del Divino e dell'umano.
Un cerchio unisce l'infinito con l'immediato, e ci mostra che il significato del vecchio principio occulto"come in alto, così in basso".
Lavoriamo in cerchio perchè viviamo nell'eterno ciclo della vita: nei cicli delle stagioni, della luna, del sole, delle maree e dei cieli che si muovono sopra di noi.
Lavorare all'interno di un cerchio aiuta la nostra psiche a sintonizzarsi con i ritmi naturali dell'energia divina che anima e regola l'ordine del mondo naturale.
E quando arriviamo a comprendere che i cicli della nostra esistenza riflettono quelli della Natura, cominciamo a riconoscere gli schemi divini del cambiamento e della trasformazione che prendono parte alla danza della vita.
Quando prendete posto in un cerchio, la sua forma fisica rotonda e infinita comincia immediatamente a trasformare le dinamiche energetiche del nostro rapporto con la spiritualità, ciascun individuo è visibile agli altri, quindi anche solo partecipando a questa semplice forma organica creiamo un immediato senso di intimità, connessione e unione.
Inoltre la forma del cerchio facilita lo scorrere dell'energia: così come le pentole sono rotonde per favorire la distribuzione omogenea del calore, un cerchio diffonde l'energia equamente tra tutti i partecipanti.
Infine il cerchio è un simbolo della Dea, una manifestazione relae del Sacro Femminino.
Quando si lavora al suo interno e come se foste nel Grembo della Dea.
I cerchi sono calderoni che contengono energia, sono il calderone della rinascita della Dea in cui fate magia per cambiare voi stessi e la vostra esistenza. Le energie della nuova vita scorrono attraverso di voi mentre siete immersi nell'infinito potenziale da cui nasce tutto.
E' un luogo in cui potete incontrare la vostra stessa sacralità, riconoscere la Divinità nel mondo e scoprire la magia che dimora tra i mondi.
 
     
     
 
     
 
 
 
Pagine secondarie (3): Creare un cerchio L'altare Strumenti
Comments