Ascendente/Discendente

 
 
 
Le espressioni ascendente e discendente non hanno nulla a che vedere con le fasi della luna, che sia calante o crescente.

Luna ascendente o discendente sono definizioni che dipendono dalla posizione della luna nello zodiaco.

Tutte le costellazioni dello zodiaco ( Sagittario/Gemelli) che, nel corso di un anno, vengono attraversate dal sole dal solstizio invernale (21 dicembre) al solstizio d'estate (21 giugno) possiedono una forza ascendente: la forza dell'inverno e della primavera che segnala il graduale aumento, l'espansione, la fioritura.
Una forza discendente è propria della seconda metà dell'anno (Gemelli/Sagittario): la forza dell'estate e dell'autunno, che significa maturazione, raccolto, decadimento e riposo.
I segni Gemelli e Sagittario nel linguaggio comune non vengono ben definiti in quanto, essendo punti solstiziali o d'inversione tra le forze  ascendenti e discendenti, non possono appartenere prettamente ad una delle due forze.
La differenza precisa diviene importante solo per ciò che si ha in mente.
Entrambe le propriet, ascendente e discendente, si fanno notare anche nel percorso di ventotto giorni della luna attraverso lo zodiaco; come se le forze della primavere, dell'estate, dell'autunno e dell'nverno si facessero sentire nel breve corso di un solo mese.
Il tempo della luna ascendente è stato definito anche come "tempo del raccolto", i segni con forza discendente "tempo della semina".
Nel giardinaggio e in agricoltura è di grande utilità l'osservazione di questi due diversi impulsi oltre che l'osservazione degli altri ritmi.
La luna ascendente è il periodo dei succhi; frutta e verdura sono particolarmente succosi, viene favorita la crescita delle piante in superficie.
In luna discendente i succhi si ritirano verso il basso e viene agevolato lo sviluppo delle radici.
 
Per distinguere i due impulsi, in passato, si è approntato un codice:
 
 = Tempo di raccolto
 
 
= Tempo di semina
 
 
Comments